[Dai Social] Capanna | Rosso di Montalcino 2015

Ulteriore prova documentale a supporto, se mai ce ne fosse stato bisogno, di un’evidenza evidentemente evidentissima: la 2015 tra le più grandi annate di sempre (se non la più grande) per quello che già è, e sempre di più sarà, il vero asso della manica di un territorio fortunato, il cui “meglio” non va automaticamente cercato entro il contenitore Brunello.

Vino star a cui un giorno ci riferiremo – forse – come “un piccolo Rosso di Montalcino”.

(In questo caso crema di frutti rossi e neri, boscaglia, coloniali, suk e luna park per fumatori, con tutta la dolcezza materica, dionisiaca e tirrenica di un sangiovese che sa e vuole essere anche qualcosa di diverso da martellanze verticali monastiche con cilicio)

Post Correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.