[Dai Social] Trapet | Gevrey-Chambertin 2010

Trapet - Gevrey 2010

Preraffaellita, un Borgogna preraffaellita.

Ma come è tratteggiato, come splende, come altorilieva un Borgogna, e in generale un vino, preraffaellita?

E io che ne so, perché lo chiedete a me? Vidi mostra itinerante sui Preraffaelliti al Moma di San Francisco, senza neanche sapere che ci fosse, e se lo avessi saputo non è che ci sarei andato apposta. Non so niente di Preraffaelliti.

Però so che questo è un loro fratello. Un vino-bosone: trecentoventotto strati ma sta dentro una mano, caccia fuori pergamene, lampade, briciole di ciambelle e aeroplani tipo i pantaloncini di Eta Beta.

E mi fa ricordare quei quadri lì, così disinteressati a farsi paradigmare, in apparenza, eppure tanto dritti al punto, gradiente per gradiente, da saltare fuori pure quando non c’entrano niente.

Cara Ofelia, non avresti fatto brutti pensieri sorbendo questa meraviglia di pentadimensionale essenzialità al momento giusto.

Post Correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.