Lo sai che? Vinitaly 2013, Martedì


Antonio, lo sai che è proprio il momento del piedirosso, come qualcuno aveva previsto con larghissimo anticipo quando io bevevo ancora il latte?
E tu lo sai che la vespolina non solo fa l’amore col nebbiolo ne Le Piane 2008 ma partecipa all’orgia di varietà della Maggiorina 2010, della serie perfidi e porfidi?
Lo sai che, a proposito di piedirosso, il Vigna del Colonnello ’11 di Astroni è pronto per i galloni da Generale, sperando che Aldo Conterno non si incacchi?

Lo sai che Margaret Thatcher è morta ma invece Sir. Winston Churchill 2000 è in forma strepitosa?

Lo sai che, a proposito di piedirosso, il 2012 di Paola e Chiara Mustilli se la gioca con la loro Falanghina e non dice scusa, è soltanto un’altra scusa?
Lo sai che Camillo Favaro non scrive solo libri sulla Borgogna ma produce un Erbaluce fantastico che invecchia alla grande?
Lo sai che, a proposito di piedirosso, non ci vuole l’oracolo per prevedere quanto inchiostro farà versare il Vigne Storiche ’11 de La Sibilla ?
Lo sai che sono allergico al Prosecco e la mia religione mi impedisce di berlo ma per quello di Frozza faccio uno strappo alla regola?
Lo sai che, a proposito di piedirosso, il 2010 di Contrada Salandra è terroir flegreo allo stato nudo, ma cinque anni fa non l’avrei capito?
Lo sai che la sala stampa del Vinitaly apre alle 9 di mattina ma i giornalisti li fanno entrare solo dalle 9 e mezza?

Lo sai che, a proposito di piedirosso, il Frupa 2011 di Sorrentino è talmente goloso che ne uscirà una versione Chups?
Lo sai che  dagli slogan delle cantine è sparito l’italiano e che ormai si comunica solo in inglese o in dialetto?
Lo sai che Mauro Erro deve campare cento anni per avermi fatto capire ed amare i vini di San Giovanni, compresi i bianchi del 2012 guidati da un entusiasmante fiano Tresinus?
Lo sai che il riassaggio della Barbera Barabba 2007 di Iuli mi ha fatto voglia di andare ad assaggiare la 2010 in cantina?
Lo sai che a Casa di Baal c’è un Fiano di Baal e che il 2011 resetta tutte le convinzioni sull’energia e la sapidità compulsiva dei bianchi dei colli picentini?
Lo sai che non avevo mai visto tanti ubriachi molesti come quest’anno?

Post Correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.