[Podcast] Vino al vino 50 anni dopo [S3 E5] | Anidride carbonica

Vav 23 - 0. collage apertura

Era il 1638 quando il chimico belga Jean Baptiste Van Helmont descrisse per la prima volta il comportamento di una certa molecola formata da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno.

Ascolta “S3 E5 | Anidride Carbonica” su Spreaker.

CO2: la formula magica con cui battezziamo il nostro speciale viaggio fra tutto quanto è “mosso”. Ciò che un bevitore di cultura anglosassone riassume efficacemente in sparkling e che per noi significa districarci tra tipologie talvolta diversissime. Metodo classico, italiano, charmat, Martinotti, Talento, ancestrale, frizzante, pet-nat, per non parlare di Prosecco, Moscato, Lambrusco, e così via: c’è sempre un pezzetto che resta fuori e crea confusione, specie nella comunicazione generalista.

Bolle che non scoppiano: è invece l’occhiello con cui sottolineiamo il successo dell’intero comparto, che ha visto ampliare in maniera incredibile la sua piattaforma territoriale, varietale e produttiva. Dinamiche commerciali, ma anche e soprattutto psicologiche: anidride carbonica che diventa ossigeno per corpo e anima con la sua capacità di evocare un’idea di convivialità e festa, spensieratezza e lusso prêt-à-porter, perfino ricompensa e consolazione, magari dopo una giornata pesante.

Mauro Mattei, Giovanni Ascione e l’Ispettore Palma

Temi su cui ci confrontiamo ancora una volta con professionisti di prim’ordine, a cominciare dal resident guest della terza stagione, ovvero Giovanni Ascione.
A lui il compito di guidarci nelle vicende umane e imprenditoriali di quei distretti che più di tutti hanno ancorato la propria identità alla vocazione spumantistica. Da pionieri come Giulio Ferrari e la famiglia Lunelli di Trento alle tante declinazioni del Prosecco, passando per l’Inghilterra dei Merret e naturalmente per le grandi maison e i récoltant manipulant della Champagne: ce n’è di che ricordare, visitare, stappare.

E’ un filone per molti versi complementare quello che seguiamo nel racconto di Mauro Mattei, collaboratore “trasversale” di spicco della famiglia Ceretto, in passato impegnato anche al fianco di Enrico Crippa a Piazza Duomo, ristorante tristellato di Alba.
La sua preziosa esperienza sul campo ci permette di ampliare la nostra indagine sulla cucina contemporanea e soprattutto sulla sua capacità di dialogare con il vino nelle diverse forme, da quelli “jolly” (come spesso appaiono appunto le bollicine) ai grandi rossi “importanti”. E per bonus track una succosa anticipazione che la dice lunga su quanto sia attuale la riflessione nell’universo fine dining.

Infine un Ispettore Palma più “frizzante” che mai: se ogni detective che si rispetti ha il suo signature drink, dai whisky di Marlowe ai Calvados di Maigret, figuriamoci un enogastro-detective di fama mondiale come lui, che ci parla del suo rapporto a 360 gradi con i vini del buonumore per antonomasia.

Ascolta “S3 E5 | Anidride Carbonica” su Spreaker.

Vino al Vino 50 anni dopo
Un podcast di Paolo De Cristofaro e Antonio Boco

S3 E5
Anidride carbonica
Bolle che non scoppiano

Con l’amichevole partecipazione di Mauro Mattei, Giovanni Ascione e l’Ispettore Palma

Letture e grafica di Tiziana Battista

CREDITI

Vino al Vino | Alla ricerca dei vini genuini, Mario Soldati – Bompiani (2017)

Letture, ascolti, visioni

Champagne. Il sacrificio di un terroir, Samuel Cogliati – Possibilia Editore (2015)

Cantine

Ferrari (Fratelli Lunelli) – Trento

Cà dei Zago – Valdobbiadene (TV)
Col Vetoraz – Valdobbiadene (TV)
Silvano Follador – Santo Stefano (TV)
Valter Miotto – Colbertaldo (TV)
Spagnol – Colbertaldo (TV)
Frozza – Colbertaldo di Vidor (TV)
Nicos Brustolin – Vidor (TV)
Bele Casel – Caerano di San Marco (TV)
Malibran – Susegana (TV)
Malga Ribelle – Farra di Soligo (TV)

Krug – Épernay
Pol Roger – Épernay
Veuve Clicquot – Reims
Egly Ouriet – Ambonnay
Jean Vesselle – Bouzy
Selosse – Avize
Voirin-Jumel – Cramant
Pierre Moncuit – Le Mesnil-sur-Oger
Bérèche et Fils – Ludes
Franck Pascal – Baslieux-sous-Châtillon

Gusbourne Estate – Appledore (Regno Unito)
Wiston Estate (Pippa and Harry Goring) – Pulborough (Regno Unito)
Nyetimber Vineyard – West Chiltington (Regno Unito)

Deutz New Zealand – Marlborough (Nuova Zelanda)
Argyle – Willamette Valley (Oregon, Stati Uniti)

Bottiglie

Ferrari – Trento Giulio Ferrari Riserva del Fondatore 1992
Krug – Champagne Vintage 1988
Krug – Champagne Clos d’Ambonnay 1996
Jean Vesselle – Champagne Oeil de Perdrix
Pierre Moncuit – Champagne Cuvée Moncuit-Délos
Gusbourne – Merret Blanc de Blancs 2006
Argyle – Extended Tirage Sparkling 2010

Brani musicali

Jamendo Licensing
Unlimited catalog subscription for Spreaker – Tipicamente Podcast

Lets Rock – Audio Earth
Ambient Softly – FantomStudio
Thunder Rock – MagikStudio
Folk – ch joy
Motivational Inspiring Positive Corporate – Ilya Gordie
Future Tech – Joystock
Good Luck – Muza Production
Inspiration – Cleric
Positive Education (Version 1) – makesound
Jazz – Golden Antelope
SoundForYou – Indie Rock
Intention (2m30s) – juqboxmusic
Anthem of Bavaria (Bayernhymne Oktoberfest) – Steve Raphael
Successful Journey – Akashic Records
Pop Culture – Alexey Anisimov
Positve Feelings – soundbay
Modern Garage Rock – Seastock
Peaceful Crescendo – MPMProducer

Effetti sonori: freesound.org

Capitoli

[00:00] Intro e titoli iniziali
[02:39] Anidride carbonica: valore sicuro
[05:13] Vini senza cibo, cibi senza vino (prima parte)
[08:18] Bollicine on ice: lusso prêt-à-porter
[10:22] Si fa presto a dire Prosecco. Zone e tipologie
[14:49] Vini senza cibo, cibi senza vino (seconda parte)
[17:53] Si fa presto a dire Prosecco. Bottiglie e cantine
[21:51] Champagne. La costruzione di un mito mondiale
[26:24] Le indagini dell’Ispettore Palma: vini mossi
[30:53] Champagne. Visite, incontri, rotte di viaggio
[37:12] Tradizionale o contemporanea: osteria loves wine
[40:45] Sparkling pride. Arrivano i Merret, gli spumanti inglesi
[46:43] Fine dining e grandi vini: un incrocio possibile
[50:08] Un trend globale, dall’Europa all’Oceania
[51:52] Bollicina di Higgs: l’esplosione delle distribuzioni
[54:28] Il caso Ferrari e le ambizioni degli Spumanti italiani

Podcast Vino al Vino 50 Anni Dopo – Tutte le puntate e gli extra

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.